170 candidati all’ultimo esame per il carnet da artigiano dal Cabildo

Il Cabildo tiene ogni anno due esami per qualificarsi come artigiano, a cui possono partecipare residenti a Tenerife, che abitualmente svolgono un’attività compresa nel Repertorio de Oficios Artesanos de Canarias.

I candidati devono rispondere a determinati requisiti, tra cui aver esercitato un mestiere artigianale per almeno un anno, avere un intervento personale diretto e conoscere tutte le fasi di esecuzione dei lavori; disporre di un laboratorio adeguato per sviluppare il commercio e la produzione per la vendita, oltre ad avere la formazione professionale adeguata. E’ evidente la crescita della domanda per ottenere la licenza ufficiale di artigiano rilasciata dal Cabildo de Tenerife, che permette a molti mestieri di avere il doveroso ricambio generazionale. Nel corso degli esami dell’ultima convocazione, tenuta a La Orotava, a cui si sono presentati ben 170 candidati relativi a più di 50 mestieri, la maggior parte dei progetti riguardavano almazuelas (pezze di tessuti di vari colori cucite insieme), gioielli, bambole e lavori in materiale riciclato, ma anche quelli dell’artigianato tradizionale come pizzi e merletti, oreficeria e ceramica. Dopo aver ottenuto la licenza, gli artigiani possono scegliere di partecipare a programmi di formazione e imprenditorialità organizzati dal Cabildo de Tenerife per il settore artigianale. Questi saranno integrati da formazione nel servizio al cliente, le tecniche di vendita, la fidelizzazione dei clienti e la commercializzazione dei prodotti, l’utilizzo delle nuove tecnologie e i social networks.