Lo shampoo fai da te

Vivendo qui a Tenerife possiamo facilmente creare il nostro shampoo con l’aloe, pianta che in tutta l’isola è quasi infestante e che ha caratteristiche salutari per tutto l’organismo.

Bastano pochi ingredienti per creare un ottimo lavacapelli/balsamo, che farà splendere le nostre chiome lasciandole setose e morbide. Allora procuriamoci una pianta di Aloe vera o almeno una foglia intera. (E’ una pianta semplice da coltivare e da riprodurre).

Facciamo un infuso di camomilla e qualche goccia di limone, ideale anche per i capelli biondi, per schiarirli e dare un colpo di luce, oppure un infuso di ortica, ottimo anche contro la forfora, o per ultimo un infuso di rosmarino che serve anche a tonificare il cuoio capelluto e a prevenire la caduta dei capelli. Procediamo ora alla preparazione dello shampoo: facciamo raffreddare l’infuso scelto, quindi con un coltellino affilato tagliamo a metà la foglia di aloe per la lunghezza, togliamo la pelle esterna come per sbucciare un frutto, raccogliamo la polpa e la mettiamo nel frullatore, assieme a mezzo bicchiere circa dell’infuso che avevamo preparato. Frulliamo poi il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo che sembra gelatina liquida. Va usato come uno shampoo, ma facendolo agire come un impacco, passare bene la cute e via via distribuirlo su tutta la lunghezza dei capelli, quindi indossare una cuffia di plastica e tenerlo in posa per almeno venti minuti, poi sciacquate con acqua tiepida e, se volete, aggiungete mezzo bicchiere di aceto di mele prima dell’ultimo risciacquo, i capelli diventeranno lucenti!

(Elena Scesa)