Ladri di rame senza freno

La Guardia Civil ha arrestato due persone e ne ha imputate altre tre con l’accusa di furto di diecimila metri di filo di rame, provenienti da varie località nel nord di Tenerife. Gli imputati, che provengono da Tacoronte e Puerto de la Cruz, hanno venduto il metallo rubato intorno a € 43.000, attraverso internet e gli impianti di riciclaggio. In alcuni casi gli abitanti locali sono rimasti senza illuminazione stradale dopo che i ladri hanno colpito, soprattutto durante i fine settimana e di notte. Si sta ora indagando se gli acquirenti del metallo rubato erano consapevoli della sua origine illecita.