Manteniamo l’indirizzo aggiornato!

La maggior parte delle persone rispettano la legge, le norme e i regolamenti del loro paese natale, ma quando vivono in un paese straniero, come ad esempio a Tenerife, sembrano dimenticare che si applicano le stesse regole. In Italia o nel Regno Unito, se cambi l’indirizzo, sei legalmente obbligato a dare comunicazione dell’avvenuto cambio alla Motorizzazione, quindi perché non farlo qui?

E’ importante notare che l’Ufficio Tráfico (Dirección General de Tráfico, o DGT in breve) si occupa di pratiche a largo spettro rispetto ad altre nazioni, ma è necessario che anche qui si comunichi il cambio di indirizzo, sia per la patente di guida che per il libretto auto (Permiso de CIRCULACION), al fine di avere i documenti aggiornati e corretti. La prima volta che si acquista un’auto, verrà memorizzato l’indirizzo che si indica sul modulo del pagamento della Tasa. Se per qualsiasi motivo questo indirizzo fosse incompleto o registrato in modo errato, potenzialmente si possono avere problemi in futuro. Per esempio se si incorre in multe per eccesso di velocità, che vengono registrate da una telecamera fissa o mobile, queste vengono inviate all’indirizzo indicato sul registro del Trafico (DGT) e, se quest’ultimo fosse stato riportato scorrettamente o se fosse cambiato, sopraggiungerebbero seri problemi, per il mancato pagamento delle sanzioni (fino ad arrivare al fermo amministrativo della vettura). Per cambiare il proprio indirizzo all’Ufficio del Tráfico, sarà necessario e sufficiente fornire un aggiornato certificato di Empadronamiento, assieme a passaporto e NIE  verde.

Il metodo di registrazione agli archivi dell’Ufficio del Tráfico non consente di immettere indirizzi troppo lunghi, quindi per coloro che vivono al Sud, di solito si raccomanda di inserire sia il nome del residence che il numero di porta ed anche il numero dell’interno, mentre il nome della via potrebbe essere omesso se non c’e spazio sufficiente, perché l’ufficio postale tende ad smistare la posta in base ai Complessi/Residences piuttosto che ai nomi delle strade.