Alessandro Canino

Chi si ricorda di questo giovane ragazzo di 18 anni che nel 1992 ha incantato tutta Italia con un grande successo dal titolo BRUTTA? Una straordinaria partecipazione al Festival di Sanremo con la conduzione di Pippo Baudo che lo volle da subito in fase di selezione alla kermesse canora. Da subito una grandissima notorietà e da lì le porte del successo. Nel 1992 premiato con il “Telegatto” come voce rivelazione dell’anno. Dal ‘97 ha iniziato a girare l‘Europa e non solo partecipando a diversi Festival Internazionali come rappresentate per l’Italia, ma nell’ambito di questi veri e propri contest musicali ha avuto la fortuna e l’opportunità di conoscere artisti ed operatori musicali che sono stati fondamentali per accrescere il suo percorso umano e professionale. Inizia quindi una lunga gavetta, in queste, sue nuove realtà, lavorando tutt’ora, in Europa dell’Est (Russia, tutti i paesi dell’ex unione sovietica, Romania, Bulgaria, Grecia, Turchia, Albania ecc…). Il suo lavoro è la musica. E‘ la sua vita!! Su questo non ci sono dubbi! E‘ il primo amore…, quello che non si scorda mai. Ed eccoci arrivati a due anni fa, in occasione di una partecipazione come autore e interprete, all’interno di un progetto discografico che gli fa riassaporare, dopo anni di “apparente sonnolenza creativa“ il piacere di rimettersi in gioco con i colori della musica Italiana. Da questo, riparte quello che ad oggi, è un periodo creativamente intenso dove lavora senza le ansie e i condizionamenti che solitamente precedono e accompagnano la realizzazione di una nuova fatica Discografica. La maturità, la sincerità e il vissuto, sono le tre colonne portanti di questo nuovo percorso. Un valore aggiunto…, una persona che “realmente” sta credendo in lui e che gli da quella spinta che un Artista, dovrebbe sempre avere, per non cadere nelle incertezze e i dubbi che “da soli” a volte si trovano, parliamo di un musicista, un produttore, Rossano Eleuteri, con il quale hanno realizzato presso la sua struttura, l’album di ritorno uscito il 4 Giugno 2013. “Non dimenticherò mai ciò che sono stato…, perché migliorerà ciò che sarò…!!!”.  Nel mese di Gennaio 2014 oltre a diversi passaggi radiofonici sin dall’uscita del suo nuovo album Alessadro Canino vince un concorso radiofonico su una delle emittenti radio più ascoltate del web “ SF Radio Network “con la direzione artistica di Stefano Ferrettis & Lucia Spagnoletti fondatori di questa  Radio. Il suo singolo “Resta lì” e’ il brano più ascoltato e richiesto e così si aggiudica il 1° Premio dell’SF RADIO AWARD. Il suo nuovo cd vede anche la partecipazione straordinaria nella parte grafica di un grande Daniele Gullà che e’ parte integrante del noto programma televisivo “Mistero”.

(Stefano Ferrettis e Lucia Spagnoletti)