La camminata Arona-Adeje, passando per il Barranco del Infierno

Per arrivare da Los Cristianos e Las Americas al punto di partenza della Arona-Adeje, utilizzare gli autobus 342, 480 o 482. Si inizia l’escursione già ad un’altitudine di circa 600 metri e si arriverà poi a quasi 1.000 metri. La passeggiata non è troppo faticosa, quindi è ideale per i camminatori meno esperti.

Quindi, si parte da Arona, inizialmente seguendo il cammino Arona-Ifonche, puntando l’area dietro Roque del Conde e Roque Imoque.  C’è un vecchio tracciato che si può seguire, utilizzato in passato dai pastori di capre, che ti porta al pittoresco villaggio di Ifonche. Si tratta di una vecchia comunità agricola, con le aziende agricole tradizionali delle Canarie disseminate qua e là, alcune ancora al lavoro, altre abbandonate.

Da Ifonche, la passeggiata porterà nel famoso Barranco del Infierno. E’ possibile farlo in due modi. Si può prendere un sentiero che conduce fino al margine delle pinete, dove si sarà già oltre i 900 metri. Questo vi porta intorno al bordo alto dell’imponente gola, e si snoda attraverso il bosco, fino a raggiungere un punto panoramico che guarda dall’alto in basso la città di Adeje. Una ripida pista lastricata vi porta a questo punto e alla fine della passeggiata. L’altra opzione sarebbe stata quella di scendere nella gola. Purtroppo, dalla fine del 2009, le autorità hanno pensato bene di chiudere il Barranco al pubblico, a causa del pericolo di caduta massi e possibili lesioni agli escursionisti. (NdR ancora adesso il Barranco DOVREBBE (alle Canarie il condizionale è purtroppo spesso d’obbligo) essere ancora chiuso, a leggere il sito web del Comune di Adeje, anche se molti turisti ci vanno, a proprio rischio e pericolo)

Alla fine della passeggiata, si emerge nella parte alta di Adeje, proprio vicino a un ristorante chiamato Otello, famoso per il suo pollo delle Canarie, un posto utile per godersi un meritato drink e mangiare un boccone.

Ricordate le regole

prendere molta acqua con voi


indossare un cappello a tesa larga

utilizzare un sacco di crema solare

indossare abiti a strati, più in alto si va, più freddo diventa

indossare scarpe adeguate!

 

Bina Binella