Pico Viejo e Montaña Chahorra

Il Pico Viejo, o Montaña Chahorra, è un esempio molto importante e caratteristico che forma parte del paesaggio naturale del Parco Nazionale del Teide. E’ la seconda vetta più alta di Tenerife e delle Isole Canarie, con un’altezza di 3.135 metri sul livello del mare, insieme col Teide, sono le uniche due montagne di oltre 3.000 metri nell’Arcipelago. Costituiscono il complesso vulcanico Teide-Pico Viejo, la cui formazione è iniziata circa 200.000 anni fa nel centro dell’isola. Il suo cratere, di circa 800 metri di diametro, è uno dei crateri satelliti sparsi attorno al Teide. Tra il 9 giugno e 8 settembre 1798 entrò in eruzione, l’ultima verificatasi entro i limiti del Parco Nazionale del Teide, e anche la più lunga delle eruzioni storiche di Tenerife, vomitando materiale vulcanico per tre mesi. La lava emessa era basaltica, del tipo Pahohoe, continua, molto fluida e a temperature elevate, e ha formato le cosiddette “narici” del Teide. Al tempo si formarono nove bocche che hanno prodotto la colata di materiale nero che si estende nel settore meridionale della Caldera de Las Cañadas.

Bina Binella