Regole in aeroporto: confusione sul trasporto dei liquidi

Cambiano le norme draconiane sul trasporto di liquidi e gel nel bagaglio a mano negli aeroporti, in vigore da fine di gennaio, ma sembrano aver portato più confusione che chiarezza, anche nelle Canarie. Quando iniziarono a diffondersi le voci delle nuove norme per il trasporto di certe sostanze nel bagaglio a mano, norme attivate nel lontano 2006, tutti ci eravamo rilassati al pensiero di poterci finalmente portare appresso chissachè! Ma uno sguardo attento a queste modifiche ci dimostra immediatamente che quasi nulla è cambiato, tranne la possibilità di trasportare con sé in cabina profumi e bottiglie acquistate presso i duty shop degli aeroporti extra UE. Quindi, contrariamente a quanto si può leggere in vari siti, l’obbligo di trasportare al massimo 100 ml di liquido o gel resta, l’unica differenza è nella possibilità di portare in cabina medicine, alimenti per bambini e alimenti dietetici specifici, il tutto però dopo il controllo da parte delle nuove macchine installate presso i check in della polizia all’ingresso dei gates di molti aeroporti in Europa. Speriamo che almeno l’acqua in bottiglia negli aeroporti venga abbassata di prezzo!