El Hierro – Serve un nuovo traghetto

pag16 hierro2Il Cabildo di El Hierro ha emesso una dichiarazione istituzionale per richiedere “con urgenza” al governo delle Isole Canarie il ritiro “immediato” della nave attualmente in servizio esclusivo come servizio pubblico di trasporto tra le isole, la linea Los Cristianos-El Hierro, perché non è idonea alle condizioni tecniche e operative.

Si pretende anche dall’esecutivo canario la continuità del servizio, la stabilità degli orari nei tragitti e l’introduzione della disponibilità dei posti sul sito web della compagnia marittima e nelle agenzie di viaggio, almeno con sei mesi di anticipo. Secondo il Cabildo, oltre a varie carenze di natura tecnica che creano problemi per il carico delle merci, nei cinque mesi che il concessionario, Caflaja, SA (controllata di Naviera Armas) copre la connettività marittima, sono successi “molteplici incidenti”, per problemi di tenuta del mare e operatività della nave assegnata dalla società, la Alcántara Dos. In particolare, quando esistono condizioni sfavorevoli in mare, questa nave resta alla fonda, come è accaduto diverse volte negli ultimi mesi, col risultato che l’azienda ha annullato il servizio con l’isola. Inoltre si è richiamata l’attenzione sulle numerose lacune di questo traghetto, in termini di condizioni di accessibilità e navigabilità: l’accesso per persone con mobilità ridotta e la mancanza di stabilità della nave, che causa vertigini, scomodità e disagio fisico, secondo le denunce dei passeggeri e di imprenditori turistici di El Hierro.