Truffa all’assicurazione per i telefoni cellulari

pag09 smartphoneTredici persone sono state inquisite a Tenerife per false denunce di furto dei telefoni cellulari all’assicurazione. 

I soggetti avevano chiesto il risarcimento perché i loro telefoni erano stati “smarriti” o “rubati”. In realtà, o li avevano venduti o semplicemente volevano i soldi per aggiornarli all’ultima versione.

La ricerca è stata condotta dalla polizia nazionale, sia al nord che al sud dell’isola. L’inchiesta prosegue…

(NdR furbetti attenzione, con la Polizia spagnola meglio non averci a che fare!)

(dalla Redazione)