La replica della Sacra Sindone a La Laguna

pag08 sacra sindone torino terremoto radiazioniIl Santuario del Cristo, a La Laguna, avrà una nuova strabiliante attrazione per i visitatori. Si tratta di una replica a grandezza originale della Sacra Sindone di Torino, “realizzata direttamente dall’originale usando gli ultimi scanner ad alta risoluzione”, come ha spiegato Andrés Brito, direttore nelle Canarie del Centro Spagnolo di Sindonologia, l’associazione culturale responsabile per lo studio di questa reliquia attribuita a Gesù Cristo. Il pezzo è stato benedetto dal rettore del Santuario, Carlos Gonzalez, e sarà visitabile in un’area contigua del tempio, in esposizione permanente, con un orario da stabilire. Accanto ad esso, ci sarà un video che spiega la sua storia e il suo culto. La replica della Sindone è stata portata da Valencia, e in essa si possono vedere tutti i dettagli che contraddistinguono l’originale: l’immagine della parte anteriore e posteriore dell’uomo che avvolgeva, le macchie di sangue e i danni causati dall’incendio che rischiò di distruggerla nel 1532. 

Brito ha ricordato che è il “manufatto più studiato di tutti i tempi” e che, pertanto, la sua importanza va al di là della religione.