Alle Canarie serve un protocollo per le aggressioni al personale sanitario

pag06 mediciUn totale di 9.296 infermieri spagnoli hanno riferito di aver dovuto sopportare abusi fisici e verbali nell’esercizio della loro attività tra il 2008 e il 2012, un fenomeno la cui grandezza alle Canarie non è nota, mancando un sistema di informazioni che lo raccolga.

I sindacati chiedono un miglioramento dei servizi d’informazione al cittadino, per evitare che l’insoddisfazione si trasformi in aggressione contro il personale sanitario. Gli infermieri sono il volto della sanità, sempre ai piedi del letto e pronti a prendersi cura del paziente, quindi sono i primi a dover scontare il disagio degli utenti.

Gli stessi sindacati fanno notare che solo l’11% degli “assalti” agli infermieri spagnoli sono stati segnalati, il che porta a 82.000 il numero di casi negli ultimi anni.

(dalla Redazione)