Contratti part-time sotto mira!

oficina-empleo-644x362-300x168Gli Ispettori del lavoro alle Canarie stanno controllando le aziende, tra cui negozi, bar e ristoranti, per verificare se i lavoratori con contratti a tempo parziale lavorano più delle loro ore previste.
Il Dipartimento del Lavoro dice che è necessario un ferreo controllo, a causa del numero crescente di datori di lavoro che abusano del sistema di part-time, con il pagamento dei contributi previdenziali molto bassi per il personale, dichiarando che lavorano meno della metà della normale settimana, ma poi li impiegano a tempo praticamente pieno, pagando la differenza di salario ‘sotto banco’.
“Fino ad ora, gli ispettori sono stati molto più duri con i datori di lavoro che assumevano persone senza contratto e, di conseguenza, senza Seguridad Social. Tuttavia, stiamo assistendo sempre più a casi di contratti a tempo parziale che mascherano una situazione occupazionale totalmente diversa, ed è giunto il momento di inasprire le pene anche per questo, afferma l’Ufficio per l’Empleyo. La frode è più difficile da dimostrare, le visite degli ispettori dentro e fuori dai locali non garantiscono immediatamente la prova del totale delle ore lavorate. Quindi, nei casi più sospetti, viene effettuato prima delle visite in loco un controllo della documentazione. Mettersi in regola, che è meglio!

Dalla Redazione