400 sportelli bancari chiusi alle Canarie dall’inizio della crisi

pag03_cajero-fail-4Più di 120.000 canari rischiano di non poter accedere al bancomat per la chiusura di 397 sportelli bancari dal 2008. Infatti, negli ultimi sei anni alle Canarie gli sportelli bancari si sono ridotti del 27,4%, più a Gran Canaria (30,7%) che a Tenerife (23,7%). Oggi, 120.119 isolani (5,7% della popolazione) vivono in comuni con meno di tre bancomat, e addirittura l’1,8% non ne ha nessuno. Inoltre, nelle Canarie prelevare denaro da un bancomat è a pagamento nel 69,3% dei casi, ben al di sopra della media nazionale (50%). Le Isole Canarie sono la sesta regione spagnola che genera più soldi per le banche con bancomat e carte di credito, 81,3€ all’anno pro-capite (5,3% di tutta la Spagna), rispetto ai 70,2 della media nazionale.

(dalla Redazione)