galletasPaesino al sud di Tenerife, paesino a cui non manca nulla, servizi, collegamenti, perfettamente a misura d’uomo. Alcune strade chiuse al traffico, da permettere agli abitanti e/o turisti, di poter fare shopping, spesa etc… senza timore di auto, moto, motorini che ti girano intorno, un paseo, servito di bar ristoranti/pizzerie, dagli Italiani agli Inglesi… un lungomare servito di panchine, dove puoi  ammirare l’alba, il tramonto… una piccola spiaggia… dove poter prendere il sole. Certo la sabbia come sappiamo è nera (essendo un’isola vulcanica), ma questo non impedisce ai turisti di godersi il sole. Un porto, dove sono ormeggiate barche, di ogni tipo, chiaramente non grosse… un mercato del pesce, dove trovarlo sempre fresco… Queste sono le qualità, arriviamo alla nota dolorosa, tutti i paesi hanno il bello e il brutto, e vorrei concentrarmi su quella che è la spiaggia oltre il porto, confinante la strada principale, una spiaggia che, a mio avviso, potrebbe essere il fiore all’occhiello del paese, ma mi spiace dire che è un disastro, sporca, non curata, spiaggia allo sbando… non un bidone dove eventualmente incoraggiare gli incivili a non lasciare di tutto e di più sulla battigia… La spiaggia ha tanto spazio dove poter creare una piccola oasi, fatta di un chiringuito, lettini, ombrelloni, un invito anche ai passanti, a fermarsi… passare la giornata, proseguirla con una passeggiata, per concluderla in un ristorante. Benché sia un paese che vive anche di gente locale, vi sono molto turisti, grazie all’aparthotel L’Alborada, grazie ai bellissimi residences, confinanti con il paese, ubicati a Costa del Silencio… un vero paradiso, fatto di tanti residences, dotati tutti di piscina, servizi, spiagge… bar, ristoranti. L’Ayuntamento di Las Galletas (NdR che è una frazione di Arona), sempre pronto alle iniziative, nella fattispecie in questo periodo, la festa del Patrono, San Casiano, della durata di 6 gg oltre la parte religiosa, è dedicata anche al divertimento dai bambini agli adulti, concerti, balli, giochi (windsurf, gare di football, castelli acquatici e terrestri, festa della schiuma etc) ovviamente non potevano mancare i fuochi d’artificio e, a chiusura della festa, una grande paella per tutti. Non dimentichiamoci, la tempestività delle istituzioni nello svolgere i lavori di ripristino e/o pulizie, e questo viene svolto tutte le mattine, aldilà delle feste o no, e se per alcuni può apparire sporca, a fine giornata… sicuramente la colpa non è delle istituzioni, ma delle persone incivili… che buttano ogni cosa, per non parlare degli escrementi dei cani, pur essendoci raccoglitori sparsi in tutto il paese.

Las Galletas, come dice il suo nome: i biscotti (tradotto in italiano)…, nel complesso lo definisco un paese buono: ma ci saranno sempre persone a cui non piace… come i biscotti no?

(Fabyennee L’Etoile)