201403_leggotenerife-2Egregio Signor Direttore, mi scusi lo sfogo:

Palm Mar dicono sia un posto residenziale… devo ancora capire perché lo chiamano residenziale, visto che ha diversi angoli trascurati, erbaccia, sporcizia, slalom per camminare per evitare di calpestare la mm mm che i padroni dei cani lasciano. Forse per le macchine di lusso che girano??? O forse per le case costose??? Non offre nulla! Servizi zero, a parte ristoranti alcuni a buon prezzo, altri più costosi??? Mah…!!! O forse perché c’è un bar/ristorante che ti fa pagare 3 caffè a 5.40??? O forse perché c’è una boutique di abbigliamento, per carità, abiti bellissimi ma non ci ho mai visto nessuno dentro a comprare. Serrande chiuse, attività aperte e poi chiuse, un posto residenziale si presume sia frequentato da gente con i soldi… dove sono??? Il paseo non curato, sporco, Palm Mar è davvero un posto residenziale??? Io che ci vivo… affermo di no.

(Laura Miozzi)

 

Buon giorno signora e grazie per averci contattati, allora sì il Palm Mar anche a mio avviso è una bella zona con belle case e molto tranquilla e ad un passo dal centro di Los Cristianos e Las Americas. Purtroppo, oltre ai “difetti” da Lei constatati (cacche di cani e aiuole mal curate), io credo che la cosa più negativa sia la totale o quasi mancanza di collegamenti pubblici con il resto dell’isola: chi sceglie di vivere lì DEVE avere un mezzo proprio. La grossa comunità di residenti inglesi nel quartiere stava qualche mese fa organizzando una raccolta firme da presentare all’Ayuntamiento, proprio per chiedere di predisporre dei collegamenti regolari di autobus.