pag07_dsc00079In una vacanza si vedono molte cose, a seconda dei gusti di chi la fa. Ma il vero motivo per cui ci muoviamo, sono le emozioni. E a volte anche le piccole emozioni ci ripagano della lunga strada fatta per raggiungere la nostra meta. Se amate la relazione con le persone, conoscere nuovi volti, trovare nuovi amici e vi trovate a Lanzarote, nella zona di Tias, a Puerto del Carmen, provate ad allontanarvi dalla frenesia turistica della promenade di infiniti negozi e ristoranti, di karaoke inglesi tutti uguali, di venditori di occhiali, souvenirs e scarpe. Poco discosto dal centro, raggiungibile a piedi, in una zona insospettabile, in mezzo a tanti aparthotels, si trova il Bodegon El Campesino. Proprietario, barman, intrattenitore e showman è Fernando. Ormai non più giovanissimo, ma sempre carico di energia e di passione per la sua chitarra e per la musica, tra un bicchiere e l’altro vi intratterrà con una serie infinita di canzoni tipiche spagnole. “Fernando y su guitarra” recitano le foto sparse, appese sui muri del locale; il clima di nostalgia per i bei tempi musicali passati contribuisce a creare la giusta atmosfera. Non abbiate fretta di essere serviti, il meglio è la musica e il divertimento. Se saprete entrare nel giusto spirito e in amicizia con Fernando, che non è difficile, potrete passare una splendida calda serata in armonia, cantando, ballando, ridendo e coinvolgendo i presenti. Certo, lo spazio per ballare non è il massimo, vi toccherà girare intorno alla botte piazzata nel mezzo del locale, ma non è questo che conta, l’importante è la giusta sintonia che vi permetterà di divertirvi nel modo più semplice possibile, assaporando il piacere di stare in mezzo a “vecchi” amici. E se proprio avete sete, per non smettere di suonare, Fernando vi lascerà anche servirvi da soli. E non abbiate timore di chiedergli un “Negroni”, gliel’ho insegnato io. Bodegon El Campesino, calle Bernegal 4, Tias, Puerto del Carmen.

(Luca Villa)