Elezioni per il Rinnovo dei COMITES (Comitati degli Italiani all’estero)

LEGGE 23 ottobre 2003, n. 286:

In ogni circoscrizione consolare ove risiedono almeno tremila cittadini italiani iscritti nell’apposito elenco previsto per legge, è istituito con decreto del Ministro degli affari Esteri, di concerto con il Ministro per gli Italiani nel mondo, un COMITATO DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO (COMITES).

comitesIl comitato è l’organo di Rappresentanza degli Italiani all’estero nei rapporti con le rappresentanze DIPLOMATICO-CONSOLARI, contribuisce ad individuare le esigenze di sviluppo sociale culturale e civile della propria comunità di riferimento. Quanto sopra descritto è esattamente ciò che si incontra pubblicato nella pagina web dell’Ambasciata Italiana in Spagna, la circoscrizione che più interessa i cittadini Italiani che risiedono nelle Isole Canarie, è la circoscrizione di Madrid, essendo uno dei candidati  residente a Tenerife.

Ovviamente pur avendo cambiato paese, i meccanismi di quello originario ci seguono, e quindi per la presentazione delle liste dei candidati per la elezione del Comitato degli Italiani all’estero, per la quale è prevista la raccolta di almeno 200 firme di cittadini iscritti all’AIRE da almeno 6 mesi,  sono stati concessi per la raccolta, incredibilmente… soltanto alcuni giorni! Pare che nessuna lista abbia raggiunto l’obiettivo e quindi, sicuramente l’Ambasciata ci terrà aggiornati? Il Ruolo del Comitato è per coloro che risiedono in un paese estero, di fondamentale importanza, si dovrebbe occupare di: Intermediazione con le Autorità Italiane e Spagnole, della Promozione della Cultura Italiana in Spagna, dell’Informazione al Cittadino Italiano residente in Spagna, della promozione di attività che favoriscano il “Senso di Comunità” e della Assistenza ai nuovi concittadini arrivati in Spagna. Per votare bisognerà iscriversi nell’elenco degli elettori del proprio consolato entro il 19 novembre 2014 e pertanto chi è interessato dovrà compilare l’apposito modello, corredato di documento di identità  ed inviarlo a mezzo fax al numero 91-554.66.69. o via email a [email protected]