pag07_casafito1Se volete interrompere anche solo per mezza giornata i vostri bagni di sole con un gustoso pranzo tra le colline a nord-est della Costa del Sud di Tenerife, vi consiglio il ristorante Casa Fito, un tuffo in un ambiente quasi montano dai muri in pietra e dall’ambiente soft molto simile ad una malga di casa nostra. Percorrete la TF1 sino all’uscita di El Medano, lasciandovi a destra il mare e cominciando ad inerpicarvi attraversando San Isidro e proseguendo in direzione di Chimiche; una teoria di strade che ricordano molto le Prealpi italiane, strette e tortuose, ma di sicuro effetto paesaggistico. pag07_casafito2Giunti a destinazione in Carretera Generale del Sur non lontano da Chimiche (Granadilla de Abona), avrete la sorpresa di ritrovarvi un panorama a dir poco singolare per questa parte di Tenerife, con il mare in lontananza ed una vista accattivante sul paese. Lasciatevi andare e rilassatevi in questo ruvido ma curatissimo ambiente, che con la propria personalità saprà cullarvi tra raffinati particolari che non sfuggiranno all’occhio del più attento frequentatore, tovaglie, arredamento e accurato abbigliamento del personale indicano subito una scelta di gusto.pag07_casafito3 Scervellatevi sul menu per capire quali delle prelibatezze proposte vi aggradi maggiormente; un trionfo di carni e pesce alla griglia, merluzzo con cipolle, cosciotto di maiale nero, formaggi alla plancia, il tutto “condito” con vino scelto accuratamente tra quelli canari a denominazione di origine controllata; infine i dolci, quelli della casa come la torta della nonna o i biscotti con fichi al cioccolato caldo e… tanto altro. Filiberto Lorenzo Sacramento, detto Fito, è un giovane chef che ha preso le redini, nel 1998, di una modesta tradizionale attività di famiglia che, con il suo estro e creatività, è riuscito a coniugare la tradizione della cucina locale e la modernità della proposta, personalizzando tra passato e presente un solo protagonista: il prodotto, da cui ha saputo trarre i risultati che abbiamo potuto degustare.

Livello: ottimo, prezzo adeguato all’offerta.

(Marco Uzzo)