Uno stile tropicale

pag18_7b2ff857-10d1-4ce2-b55e-6409c3d6ca18Il caldo, il sole, i colori che il mare regala in abbondanza, con l’energia che emana, oltre che portare benefici diretti per la nostra salute e il nostro benessere, influenzano positivamente il nostro stato psico-fisico anche  indirettamente. Il clima tropicale, l’aria marina, le passeggiate sulla spiaggia, favoriscono uno stato di rilassamento e inconsapevolmente sono di grande ispirazione per la scelta del look giornaliero da adottare. La nostra immagine può migliorare ulteriormente se guardiamo attentamente la nostra figura riflessa nello specchio e ci fermiamo ad ascoltarci per capire che cosa ci esprime. E’ importante evitare di truccarci e vestirci a caso, di fretta e con la prima cosa che capita, il risultato ripagherà sicuramente il tempo speso. E’ meglio privilegiare i colori, il loro abbinamento e le loro sfumature. Se ci vestiamo e ci trucchiamo tenendo conto della nostra personalità e dello stato d’animo del momento, sicuramente questo contribuirà a farci sentire più in forma. Il trucco è arte e come tale racchiude in sé tutta la creatività, la fantasia e l’estro che la persona esprime. I re dei tropici sono il colore giallo e l’arancio, che rimandano al sole, da utilizzare in tutte le loro sfumature, dal giallo limone, al giallo sole, all’ocra, all’oro, si possono scegliere sia per il giorno, che per la sera. Si possono utilizzare tre sfumature di colore giallo, in chiaroscuro sulla palpebra e sottolinearle con una matita scura, se si hanno gli occhi grandi, marroni o verdi. Se invece gli occhi sono piccoli, per ingrandirli si può usare una matita nocciola all’interno della palpebra e creare dei punti luce con polveri dorate sotto il sopracciglio e all’interno dell’occhio. Le polveri dorate su tutta la palpebra valorizzano qualsiasi tipo, anche l’occhio con l’iride azzurra, e si possono abbinare ad un lucidalabbra o rossetto arancione o fucsia. Se si hanno le labbra sottili, o per renderle più carnose, si può utilizzare un gloss volumizzante sempre su queste tonalità. Un altro colore che rinfresca e tonifica è il blu: tutte le sfumature del cielo richiamano l’acqua e sono perfette sia per il giorno che per la sera. Valorizzano sia l’iride azzurra che quella marrone e si possono abbinare a rossetti o gloss sulle tonalità del rosa acceso. Anche le pietre colorate hanno questi poteri sul benessere: il turchese rivitalizza, mentre il quarzo citrino, topazio e ambra disintossicano il fegato e portano energia e gioia. Per il giorno, si può creare il look da spiaggia e non, con caftani corti o lunghi, con stampe selvagge, maculate o floreali. Si può vestire con fresche camicie in lino o cotone e con maglie a rete colorate, abbinate a shorts o pantaloni comodi, oppure si può vestire con abiti etnici, in chiffon, in cotone o lavorati a uncinetto, di colori vibranti, dal turchese al giallo. E’ importante sapere poi, che con i colori giusti caldo e afa si vivono e si sopportano meglio. Per la sera è perfetto un trucco più marcato sugli occhi, con polveri argentate, dorate o sulle sfumature del viola, e con terre o fard color bronzo per valorizzare l’abbronzatura e ravvivare l’incarnato di chi è ancora chiara. Il nero conferisce un’aria misteriosa ed elegante; si possono abbinare top a camicie trasparenti o indossare abiti leggeri in chiffon corti o lunghi, o comodi pantaloni abbinati a kimoni o a camicie maschili. Se piace lo stile sportivo, hippy o etnico, si può scegliere l’azzurro sulle palpebre e vestire il corpo con il denim, interpretato da gonne, pantaloni o camicie, intramontabile e sempre attuale. Con un occhio di riguardo ai colori da indossare, ci si sente meglio nella propria pelle e in armonia con l’ambiente circostante.

(Simona-www.newparadigm.it)