Il formaggio canario: gioiello di ogni isola

Il formaggio canario è nato dalla tradizione artigiana degli aborigeni: la grande cura nella selezione del bestiame e la lavorazione che unisce innovazione e ancestralità è la chiave per la creazione di alcuni formaggi eccellenti. Il formaggio locale ha vinto premi in tutto il mondo grazie alla tradizione casearia delle varie isole dell’arcipelago:

Lanzarote, l’isola dei vulcani: non è solo il vino il suo punto forte, ha un sacco di ottimi formaggi, in particolare il “Pañuelo Uga” (dell’omonima Finca), che quest’anno ha ottenuto la medaglia d’oro nel World Cheese Awards di Londra. E’ un formaggio artigianale di latte di capra e di pecora stagionato per 2 o 3 mesi. Ha un retrogusto persistente. Ideale per il pranzo con il vino bianco Malvasia.

Fuerteventura, non solo spiagge e dune ma anche formaggi degni di essere provati; infatti, anche uno dei formaggi di di quest’isola ha ricevuto una medaglia che hanno meritato solo 62 formaggi al mondo. Parliamo del “Maxorata Curado Pimentón”, a base di latte di capra pastorizzato, caglio e sale con una copertura di paprika. Cremoso e con un sapore che vi sorprenderà.

Gran Canaria, è l’isola dove ci sono più varietà di formaggi, crediamo che il primo di tutti sia il “Queso Curado de Flor de Valsequillo”. Un formaggio a base di latte di capra, ideale per mangiare come spuntino o dessert.

Tenerife: ci sono molti formaggi sull’isola più grande delle Canarie, ma per noi uno dei migliori è il “Queso Curado Flor de Güimar”, che nel 2003 ha vinto la medaglia d’oro al miglior formaggio stagionato; servito con pane, non si potrà mai dimenticare il suo gusto.

La Gomera: l’isola dell’alloro e delle foreste vergini ha anch’essa una grande tradizione casearia. Infatti, uno dei formaggi prodotti dal caseificio “La cabezada” ha vinto il 3° premio per il migliore al mondo! Un formaggio a base di latte di capra, il cui processo di fabbricazione è effettuato sotto uno stretto controllo giornaliero. E’ usato per fare l’almogrote, una specialità dell’isola de La Gomera, fatto a base di formaggio molto stagionato e mescolato con peperoncino o pepe di palma, aglio e olio d’oliva extra vergine.


El Hierro: sono conosciuti pochissimi formaggi della più piccola isola dell’arcipelago, ma il formaggio Herreño affumicato ha un gusto eccezionale dal caratteristico odore.

La Palma: anche la “Isla Bonita” ha la sua specialità: il formaggio “Manchón” a pasta molle, a base di latte di capra con un sapore avvolgente.

(Bina Binella)