pag18_hell-bunny-4228-alika-dress-gRv2Il terrore di tutti (o quasi) i mariti, compagni e fidanzati, ma anche di qualche mamma di  figlia adolescente. Non ci vuole molto… Ecco alcuni consigli pratici testati con successo.

1. Quando senti che l’impulso ad uscire per comprare qualcosa si fa irresistibile, cerca di analizzare la situazione, domandandoti se realmente ti serve qualcosa o stai solo cercando qualcosa, qualsiasi cosa. Fai un rapido calcolo di quante cose inutili hai nell’armadio di casa, e pensa a quanti soldi in più potresti spendere per un bel viaggio.
2. Se invece ti piacerebbe acquistare un capo particolare non precipitarti a comprarlo. Lascia a casa il bancomat. Lascia che passi qualche giorno. Se ancora ti interesserà fai un giro di negozi per  confrontare prezzi e qualità.
3. Se un’amica ti invita ad uscire con lei per un giro di negozi, perché sta cercando qualcosa per se stessa, accompagnala pure, ma stabilisci un budget massimo che vuoi concederti. Ricordati però che dopo pochi giorni anche questo capo finirà nel solito cassetto…
4. Attenta alle amiche che cadono vittime di questi “attacchi di shopping” ancora più spesso di te. Sono molto, molto pericolose…
5. Se esci di casa senza una meta precisa, tanto per fare due passi, stai alla larga dalle zone commerciali. Sei uscita per sgranchirti le gambe, giusto? Allora cammina…
6. Sii realistica, quei tacchi da 12 centimetri li porterai davvero?  Torna lentamente indietro, e riponi l’oggetto dove lo hai trovato. Adesso esci in fretta e tieni lo sguardo concentrato sull’uscita.
7. Evita le svendite. Se non hai in mente qualcosa di ben preciso, che avevi già notato durante la stagione che si sta concludendo, uscirai dal negozio con una serie di capi assolutamente improbabili che, per quanto a buon mercato, non userai mai.
8. Non comprare mai un capo solo perché lo hai visto nella pubblicità. E’ quasi certo che a te non starà bene come stava alla modella che lo promuoveva.

(… dal web)