La guerra ai tassisti abusivi

pag05_1383222676718Il Comune di Santa Cruz e il Cabildo de Tenerife firmeranno un accordo per impegnarsi a destinare € 2.000.000 per eliminare altre 80 licenze di taxi, da aggiungersi alle 26 dello scorso agosto e alle 50 già revocate dal Comune. Nel mese di agosto dello scorso anno, Santa Cruz ha aperto un bando per tutti quelli che volevano lasciare la professione in cambio di una compensazione di 28.000 euro. Nonostante la grande quantità di persone che si sono presentate, il Comune intanto indennizzerà solo i primi 26 che si sono messi in lista. Nel 2011, Santa Cruz aveva 1.086 licenze di taxi, scesi oggi, per adesso, a 972.

Il Comune deve essere obbligato a sanzionare l’abusivismo nel settore dei taxi. Sotto le proteste dei tassisti che si vedono impotenti a sopportare ogni giorno di vedersi passare sotto gli occhi le “macchine-pirata” che trasportano i turisti, il Comune di Arona si prepara a gestire le multe per i casi di abusivismo del settore dei taxi rilevati in città, che in precedenza, anche se raramente, venivano trasmesse al Cabildo Insular, a cui peraltro non toccava essere competente in questo settore. Infatti negli ultimi quattro anni sono state inflitte ben 155 ammende per il trasporto passeggeri in aree urbane, ma senza nessun riscontro.

(dalla Redazione)