TIA VALERIA UNA BRUJA EN COCINA La Cazuelita de feriche

pag06_CAM00415Ben ritrovati, oggi vorrei parlarvi di un ristorante che abbiamo scoperto dopo il nostro tormentato trasloco: essere una bruja en cocina non mi ha permesso di fare come Mary Poppins e riuscire con un colpo di bacchetta e una formula magica, a infilare tutto quello che possediamo in una piccola borsa da viaggio! I primi giorni nella casa nuova, sommersi di scatoloni e con la cucina ancora non funzionante, siamo stati praticamente adottati dai nostri vicini di casa, nonché proprietari del ristorante “La Cazuelita de Feriche”. Il ristorante si trova all’interno di una classica casa canaria di campagna con un patio interiore e suddiviso in varie sale, ognuna con la sua caratteristica, con la possibilità di cenare nel periodo più caldo nella grotta, dove una volta conservavano il vino. Con il tempo abbiamo avuto la possibilità di provare differenti piatti, sempre gustosi. Il cuoco e la sua famiglia sono persone accoglienti e hanno una grande attenzione per i dettagli: è stato sufficiente dirgli la prima volta che mio marito è allergico alla frutta secca. La cucina sposa piatti e sapori tradizionali con elaborazioni più mediterranee ed europee. I piatti sono presentati con piacevoli decorazioni, ma cosa fondamentale la cucina di Feriche è veramente squisita: la carne cucinata perfettamente, i sapori dosati, gli abbinamenti tra i cibi soddisfano il palato e l’olfatto. Una amica commentava “a me non piaceva il polipo, dopo averlo provato mi sono ricreduta, era buonissimo”. La maestria in cucina “creare piatti semplici ma deliziosi”. Insomma non vi resta che provare… le magie di un cuoco di campagna.

(Tia Valeria)