Il caso di meningite virale in una scuola

meningite-sintomi-1Il Ministero della Salute del Governo delle Canarie ieri ha confermato che ha rilevato un caso di meningite virale in un minorenne del colegio de Infantil y Primaria La Jurada de Granadilla de Abona. Essendo una malattia soggetta a denuncia obbligatoria, una volta che il caso è stato rilevato è stato attivato il protocollo di prevenzione sanitaria previsto per tali situazioni.

Il dipartimento della salute ha anche chiarito che non vi è alcun focolaio, come si diceva in un primo momento.

Anche se il caso ha provocato paura e allarme tra le famiglie della scuola di Granadilla, il Ministero invia un messaggio di tranquillità, perché la meningite virale è molto meno pericolosa di quella batterica. Non dà problemi neppure ai conviventi, di solito dura una settimana o 10 giorni, e di solito non richiede il ricovero in ospedale. La meningite virale (chiamata anche asettica) può essere causata dal virus dell’herpes e si verifica più spesso della meningite batterica, che è molto più grave. Essa colpisce soprattutto i bambini e gli adulti sotto i 30 anni, anche se la maggior parte delle infezioni si verificano nei bambini sotto i cinque anni.

La meningite virale non richiede nessun trattamento specifico, e la maggior parte delle persone guariscono entro sette giorni di tempo dall’insorgenza della malattia. Il trattamento si basa principalmente su ibuprofene o paracetamolo, farmaci somministrati per ridurre il dolore e la febbre.

In generale, la meningite virale inizia con un improvviso mal di testa e febbre, ma causa anche rigidità del collo e malessere generale. A seconda del virus, ci può essere un rash o eruzioni cutanee. Alcuni virus possono anche causare sintomi gastrointestinali (diarrea, vomito) e respiratorie (raffreddore, mal di gola).

Per confermare che non si trattasse di una patologia più grave, al bambino in questione sono state fatte specifiche prove di laboratorio. La causa della malattia è stata una trasmissione fecale-orale da enterovirus, in cui l’infezione può essere evitata con misure di igiene personale, come lavarsi le mani dopo aver usato il bagno.