Contrassegno per invalidi a Tenerife

pag21_Tarjeta_de_estacionamiento_para_personas_con_discapacidadE’ spesso oggetto di dibattito e ci sembra opportuno un fatto accaduto di recente, quando la Policía Local di Santa Cruz ha segnalato di aver “catturato una donna in flagrante” qualche settimana fa mentre parcheggiava in uno spazio per disabili con una carta che non apparteneva a lei, ma a suo marito, morto da cinque anni. Fonti riferiscono che avevano tenuto d’occhio il suo Mercedes per un paio di mesi per compilare un dossier di “reati commessi”. L’indagine sembra essere stata avviata da una denuncia presentata contro di lei da qualcuno offeso per l’indebito uso di posti riservati ai disabili.

In Spagna, i distintivi per disabili vengono rilasciati alla persona, e solo la persona disabile, lui o lei, può usarlo.  (NdR in Italia molti “furbeggiano”: io guido l’auto, il disabile è da qualche altra parte…). Nel caso particolare segnalato dalla polizia di Santa Cruz, il contrassegno è stato quindi confiscato e annullato, ed è stato inviato un rapporto sulla questione al reparto di rilascio nel governo delle Canarie. Inoltre, la polizia locale ha emesso una multa: non è noto l’importo esatto, ma fonti della polizia dicono che può arrivare fino a 200 euro. Alla polizia dicono inoltre che questo è la sesta volta di tale reato a Santa Cruz che loro hanno preso in esame finora in quest’anno.

Chiunque abbia bisogno di richiedere un badge qui deve essere preparato, ho paura, per un po’ di attesa. Il primo passo è quello di essere formalmente registrati con la polizia come residente, in quanto i cartellini possono essere concessi solo ai residenti. Il richiedente quindi deve far richiesta all’Ayuntamiento di residenza che chiederà un referto medico dal Medico di base. Poi il candidato sarà chiamato per un appuntamento di valutazione con il governo delle Canarie a Santa Cruz, ma per questo c’è una lista di attesa molto lunga. Dopo la valutazione, viene dato un “livello di disabilità”, e poi il ricorrente torna al municipio per richiedere il badge, il tipo del quale è legato al livello di disabilità riconosciuto. Tutta la procedura sembra richiedere almeno un anno, qualcuno dice che si avvicina a due.

(Franco Leonardi)