Las Galletas, frazione di Arona

pag10_galletasBREVI CENNI STORICI

Il nome indigeno del luogo che oggi chiamiamo Las Galletas, secondo Don Juan Bethencourt Alfonso, è quello di Gana, toponimo Guanche che si incontra anche nella città di Vilaflor come “Lagana”.

La prima descrizione che rimane di Las Galletas, quando era un porto o un semplice luogo di approdo appartenente alla giurisdizione di Vilaflor, la si trova un documento militare del 1740.

Las Galletas è stato uno dei centri del Sud dell’isola cresciuti negli anni centrali del secolo scorso, ma soprattutto tra la fine degli anni sessanta e settanta, grazie allo sviluppo dell’attività agricola e della pesca.

La città si è poi decisamente evoluta negli ultimi dieci anni, ma ha avuto bisogno di costanti miglioramenti, perché il suo design, da villaggio degli anni ’70, non ha aiutato molto. Il porto turistico o Marina del Sur di Tenerife, è un luogo dove si praticano molti sport acquatici e si svolgono manifestazioni di ogni genere. Inoltre, è pieno di ristorantini di pesce. Oggi è una delle grandi attrazioni di questa città aronera. Di recente sono state posizionati diversi cartelli per aiutare i visitatori a conoscere meglio la zona. Le mappe turistiche nel formato “Voi siete qui” sono sparse per la città e nella zona di fronte alla spiaggia. Un’iniziativa del Consiglio di Arona attraverso il dipartimento del turismo.

POPOLAZIONE


Se l’immigrazione da altre isole, in particolare La Gomera, aveva contribuito ad aumentare gli abitanti, la crisi ha poi contribuito a ridurne il numero, particolarmente negli ultimi cinque anni. Così la città conta oggi 6.500 abitanti e, oggi, Las Galletas è un villaggio in continua espansione che rivendica il posto che le spetta nell’importante Ayuntamiento di Arona, che non è solo Los Cristianos, Las Americas e Valle San Lorenzo.

Tra la vecchia immagine di un villaggio di pescatori, quella più recente (da 20 fino a cinque anni fa), legata alla miscelazione del cemento, e quella più attuale di zona residenziale in espansione, Las Galletas oggi è strettamente dipendente dal settore dei servizi. E’ un luogo “dove i problemi hanno smesso di crescere, perché convivono con noi”. Molti abitanti ricordano con nostalgia la Las Galletas dove le persone ancora lasciavano la porta della terrazza aperta. Oggi, fondamentalmente, Las Galletas chiede sicurezza, pulizia e delle politiche reali di occupazione. Per le nuove generazioni vivere qui è complicato. Tutto è cresciuto molto, in una zona che sembra non sapere qual è il suo futuro e ora, se le autorità non forniscono una base per definire le attività che predomineranno in questo luogo nel medio termine, molti residenti si vedranno costretti ad emigrare per guadagnarsi la vita altrove.

POSIZIONE

Las Galletas si trova sulla costa di Arona, sotto a El Fraile e accanto alla grande storica urbanizzazione Ten-Bel. Ci si arriva dall’autostrada da Las Chafiras (San Miguel de Abona), passando per Guargacho, o uscendo dall’autostrada da Guaza e in pochi chilometri direttamente alla città.

(Ugo Marchiotto)