Pesanti sanzioni da 300 a 3000 euro per le infrazioni sulle spiagge

pag10_DSCF0946L’Ordinanza Municipale di utilizzo e godimento delle spiagge di Granadilla de Abona, entrata in vigore lo scorso mese, istituisce le sanzioni per attività vietate sulle spiagge, ed è in obbligo di applicazione sulle spiagge denominate El Cabezo, El Médano, El Médano-Chica, Leocadio Machado, La Jaquita e La Tejita. Oltre a queste, il consiglio comunale ha proposto la spiaggia di Playa Grande, Los Abrigos, e quella di Ensenada Pelada, a El Médano. Le infrazioni considerate minori hanno una sanzione di 300 euro. Queste riguardano l’uso di dispositivi audio e/o strumenti musicali, dando fastidio agli altri utenti, l’uso improprio dell’acqua dei bagni, servizi igienici, docce e lavapiedi; campeggio in aree non consentite o abilitate, fare falò o barbecue in luoghi, date o orari non ammessi, e praticare sport da spiaggia, giochi o attività sportive al di fuori delle aree autorizzate. Le sanzioni gravi sono punibili da 300 a 1000 euro se violano le norme di pulizia da parte dei titolari dei servizi stagionali o di qualsiasi altra attività autorizzata dall’autorità competente; depositare nei contenitori materiali infiammabili, la pesca, in luoghi, date e orari non autorizzati, e lavare le stoviglie da cucina nei bagni, servizi igienici, docce e pediluvi. Da 1.001 a 3.000 euro è punibile, tra l’altro, lo smaltimento e lo stoccaggio di materiali che possono causare inquinamento o rischio di incidenti nella sabbia o in mare, l’attracco o la permanenza di qualsiasi tipo di natante al di fuori degli spazi segnati, la circolazione delle barche a meno di 200 metri dalla costa, e attività o spettacoli al di là della delimitazione della spiaggia, e fuori dagli orari fissati per la spiaggia stessa.

(dalla Redazione)