No alla legge-capestro sulle case vacanze

alquiler_vacacionalIl gruppo Podemos nel Parlamento delle Isole Canarie ha chiesto un immediato blocco del decreto che regola l’affitto di case vacanza, accusando il governo regionale di aver voltato le spalle ai cittadini, perché questa legge lascia fuori il 90% delle case vacanza, che per molte famiglie canarie rappresenta l’unico reddito, tutto per favorire gruppi di pressione nel settore del turismo. Il decreto doveva regolamentare l’attività economica , permettendo alle case vacanze di diventare un’attività legale. Non solo il settore si è trovato assolutamente ingannato e tradito dal governo, ma ne sarà gravemente colpito anche tutto il tessuto socio-economico che ruota intorno a questa attività turistica (ristrutturazione, pulizia, supermercati, ristoranti, bar, rent-a-car).