Gli straordinari benefici delle foglie di “patata dolce”

patata_americanaSecondo studi scientifici è stato dimostrato che le foglie delle piante di patata dolce o patata Americana sono tossiche per le cellule che causano il cancro alla prostata, addirittura rallentano lo sviluppo di tumori prostatici già in corso (studio fatto sui topi con un esito del 75%). In ulteriori studi sono state sperimentate anche per il cancro al seno, del polmone, dello stomaco e contro la leucemia. Sembra quindi che i vantaggi di mangiare queste foglie siano parecchi, secondo studi fatti a Taiwan: il consumo di almeno 100 grammi di queste foglie a settimana diminuisce il rischio di almeno un 50%. Addirittura sembra che possano diminuire la glicemia nei casi di diabete di tipo 2. Tra l’altro sono ottime fonti di energia, diminuendo la stanchezza e la spossatezza durante la convalescenza dopo malattie debilitanti, e riescono ad aiutare ad aumentare la massa muscolare.

Ma perché questa pianta con le sue foglie è così adatta a molte patologie differenti? Contiene quantità notevoli di antiossidanti naturali chiamati polifenoli, incluso l’acido peptico che è confermato e studiato nella lotta al cancro. Per chi decide di fare una dieta alcalina questo “ortaggio” è fra i migliori.

(dalla Redazione)