Le scuole italiane in Spagna

3956IMG8018-52La rete delle scuole italiane in Spagna comprende i gradi di istruzione, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado. Gli istituti statali onnicomprensivi sono due, con sede a Barcellona, Istituto Comprensivo Statale Italiano E. Amaldi, e Madrid, Istituto Italiano Comprensivo, nuovo riconoscimento per la Scuola italiana statale di Madrid. L’istituto è stato citato tra le sei scuole straniere inserite fra le migliori cento di Spagna. L’elenco è stato pubblicato dal quotidiano El Mundo. Figurano anche i corsi di lingua e cultura italiana rivolti ai connazionali residenti all’estero, la cui gestione rientra nell’ambito delle competenze della DGIT, la Direzione Generale per gli Italiani all’Estero. Il MIUR ha sottoscritto nel 2010 un Memorandum con l’omologo Ministero spagnolo per l’istituzionalizzazione di un diploma congiunto – sulla scorta delle analoghe esperienze di cooperazione bilaterale con la Francia – e la possibilità di scambi tra i due Paesi per docenti e studenti. Attualmente, in otto istituti italiani di secondo grado sono attive sezioni ad opzione internazionale di spagnolo e, dal 2010, un’analoga sezione ad opzione internazionale di italiano è stata avviata nella Comunidad di Castilla-La Mancha in Spagna. Nelle isole Canarie ed in particolare modo a Tenerife, pur ravvisando la presenza di corsi, in gran parte gestiti da privati, bisognerebbe rafforzare l’impegno e valorizzare molto più la realtà della nostra presenza. Per questa ragione lo scrivente si è dedicato affinché le Autorità si compromettano nel proporre iniziative in tal senso, fornendo così un contribuito a caratterizzare l’italiano come lingua di cultura d’interesse non solo per gli italiani. E’ fondamentale sviluppare misure destinate alla salvaguardia della promozione della lingua e della cultura italiana richiedendo figure specifiche che, nella scuola e in altre strutture, sappiano affrontare e rispondere alle esigenze d’inserimento. Sostenere organizzazioni e istituzioni che si impegnano a livello internazionale nella formazione e diffusione del nostro patrimonio è un interessante strumento di dinamica opportunità.

(Dr. Giuseppe Stabile)