Arrestato automobilista ubriaco dopo una fuga pericolosa tra Marazul e Los Cristianos

 La Polizia locale è riuscita a intercettare un automobilista ubriaco, un cittadino colombiano, che era stato inseguito dagli agenti di Adeje per quasi venti chilometri.

Il colombiano è stato arrestato dalla Polizia di Arona dopo un inseguimento rocambolesco e pericoloso da Marazul fino nel cuore di Los Cristianos all’alba di ieri.

L’individuo, tra le altre cose, è stato accusato di un reato contro la sicurezza stradale per guida sotto l’ebbrezza di alcol. Avendo gli agenti notato un Suv che circolava pericolosamente per la statale, mettendo a repentaglio la vita degli altri automobilisti e dei passanti, i funzionari sono intervenuti sulla strada Armeñime Giants (TF-47), all’altezza del Marazul.

Al posto di blocco, con segnali luminosi e acustici, il conducente colombiano alla guida di una Jeep Gran Cherokee, invece di fermarsi si è dato alla fuga in direzione di Los Cristianos, passando per le zone turistiche di Costa Adeje e Playa de las Americas.

L’ubriaco, nella fuga, ha speronato le auto della pattuglia mezza dozzina di volte, fino a quando finalmente si è fermato in Chayofita Avenue, vicino al centro commerciale di San Telmo. Non bastasse, alcuni poliziotti sono stati feriti dall’uomo nelle concitate fasi della cattura.