vaccino_antinfluenzaleLa Sanità sta cominciando ad inviare 75.000 messaggi di testo, al ritmo di 10.000 al giorno, a cittadini ultrasessantacinquenni che non hanno fatto il vaccino antinfluenzale per convincerli che è meglio farlo.

Questo il messaggio: “Si è vaccinato contro l’influenza? Alla sua età un’influenza può complicarsi. Chiami il 012 o venga al Centro de Salud. Per proteggersi dall’influenza la soluzione è vaccinarsi”.

La Sanità quest’anno ha acquistato 210.000 dosi di vaccino antinfluenzale e altre 10.000 di vaccino con il coadiuvante, spendendo 832.000 euro, oltre a 20.000 dosi di antipneumococcico al costo di 10 euro cadauna.

Le autorità dichiarano che la vaccinazione riduce le ospedalizzazioni di un 70% e addirittura dell’85% il rischio di morte dei pazienti che non vivono nei centri per anziani (che, essendo sotto controllo, hanno un rischio minore). Dovrebbero comunque vaccinarsi le persone che vivono in contatto con persone a rischio, sia per familiarità che per professionalità.