Bimbo rapito a Tenerife ritrovato in Olanda

HOLL STANDOFFLa Polizia olandese ha fermato a ferragosto un italiano che circolava ubriaco e aveva con sé un bambino. L’uomo, che sembra utilizzi varie identità false, ha detto di chiamarsi Massimo Betasi, e sono risultati a suo carico ordini di cattura in Italia e anche nel Regno Unito, in Olanda e in Spagna, per traffico di droga e vendita di armi.

E’ risultato poi che aveva rapito suo figlio di cinque anni nel sud di Tenerife un anno e mezzo fa, e la madre non ne aveva più avuto notizia. Le autorità olandesi sono poi rimaste sorprese nell’apprendere dalle autorità spagnole che la madre del bimbo non era affatto morta, come forse qualcuno aveva detto, ma anzi era proprio lei quella che aveva denunciato la scomparsa del minore. Il bambino, visto il procedimento pendente in Spagna, è stato tolto all’uomo e affidato ad una coppia olandese. Massimo Betasi sembra abbia confidato al suo legale olandese che quello che più lo preoccupa è che il bambino abbia la miglior sistemazione possibile, perché gli vuole molto bene.

(Fonte: La Opinion)