La bufalaccia del mese!

download

 

Confessa! Sei fra quelli che speravano di mettersi sul terrazzo il prossimo 27 agosto e ammirare il pianeta rosso che si sarebbe proiettato nel cielo con la stessa dimensione della “banale” Luna?

Ti è andata male! Questa è una bufala che gira su internet da quasi QUINDICI anni, e ogni anno raccoglie montagne di condivisioni!

 

Certamente il 27 agosto sarà possibile vedere Marte (forse, se il cielo è limpido…). Il pianeta rosso sarà lì, nel cielo, il solito puntolino a malapena visibile come tutti gli altri giorni!
La luna, pur essendo più piccola di Marte, la vediamo GRANDE perché è circa 600 volte più vicina.
La bufala potrebbe aggrapparsi alle differenti orbite dei due corpi celesti, che fanno sì che la distanza tra loro oscilli fra un minimo e un massimo, che dipende se sono sullo stesso lato del sole o no. Quando sono sul medesimo lato, ogni 780 giorni si trovano in “opposizione” cioè molto vicini tra loro.
In queste occasioni il pianeta s’ingrandisce, quasi raddoppiando le sue dimensioni apparenti, anche se continua a rimanere un puntino lontano. Nel 2003, l’anno successivo alla nascita di questa diceria, Marte e la Luna raggiunsero la massima vicinanza in 60.000 anni, a poco più di 50 milioni di chilometri, fenomeno che potranno osservare solo i terrestri ancora vivi nel 2287…
Ma consoliamoci, il pianeta rosso tornerà poi ad avvicinarsi nel giugno 2016 e poi ancora di più a luglio 2018, e i collezionisti di click torneranno a metterci in allerta!