Opps, anche la luna di sangue è passata!

Foto da www.wakeupnews.eu
Foto da www.wakeupnews.eu

Questo mese l’arca del mistero è felice di continuare ad avere lettori in quanto vuol dire che il mondo non è finito e che anche questa volta le profezie apocalittiche si sono rivelate infondate. Per questa ragione abbiamo deciso di fare un piccolo riassunto spiegando le origini e le interpretazioni relative alla profezia della “tetrada” luna di sangue. Iniziamo spiegando i termini in questione: tetrada significa il verificarsi un evento per 4 volte consecutive, mentre luna di sangue si riferisce al colore che assume la luna durante un’eclissi totale e questa colorazione rossastra viene assunta in quanto la terra passa tra la luna e il sole.  L’atmosfera terrestre assorbe le tonalità più alte della luce solare come ad esempio il blu, mentre lascia passare i raggi solo nelle tonalità più basse, facendo riflettere sulla superficie lunare questo colore rossastro. Le eclissi di luna sono relativamente frequenti però è un evento molto raro il verificarsi di 4 eclissi totali consecutive come quelle del 15-04-2014, 8-10-2014, 4-4-2015, 28-09-2015. Quella che chiude la tetrada è stata la più spettacolare e anche quella che ha sollevato più preoccupazioni in quanto è ancora più speciale delle altre,  unendo un’eclissi totale a una super luna,  ovvero il nostro satellite si è trovato nel punto della sua orbita in cui è più prossimo alla terra. Questi due fenomeni uniti creano un effetto che ha preoccupato anche diversi scienziati, in quanto le attrazioni gravitazionali del sole e della luna nel punto più prossimo alla terra, trovandosi allineati provocano un effetto di marea molto intenso. L’aumento dell’attrazione agisce sui liquidi e anche sui solidi, potendo provocare eruzioni vulcaniche, terremoti, tsunami e tutta una serie di fenomeni catastrofici. Per fortuna se state leggendo questo articolo significa che il nostro papà Teide ha continuato a dormire placidamente. Le profezie però vanno ben oltre a questo ed essendo la sezione dei misteri credo doveroso menzionarle. Secondo i testi biblici tra i Segni che anticipano il ritorno del regno di Dio e con questo la fine dei tempi o Armageddon vi è la apparizione di quattro lune di sangue consecutive concomitanti a quattro feste religiose ebraiche, e questo fenomeno è avvenuto precisamente questa volta, essendo le quattro date corrispondenti a due Pasque e due Feste dei Tabernacoli. Sempre nella genesi biblica si può leggere una citazione dove si dice: “Sianvi de’ luminari nella distesa dei cieli per separare il giorno dalla notte; e siano dei segni e per le stagioni e per i giorni e per gli anni” quindi si fa referenza chiara a che il sole e la luna saranno usati per inviare segni alla terra. Oltre al testo sacro della bibbia anche un altro testo famoso pur non riconosciuto. come il Libro dei sogni nei capitoli da 83 a 90, riporta due visioni apocalittiche ottenuti da Enoch in un sogno. La prima annuncia semplicemente che la Terra sarà distrutta e la seconda è una storia dell’intera umanità e di Israele nello specifico, fino alla fine dei tempi, in cui gli attori sono rappresentati come animali simbolici e dove anche qui si accenna alle quattro eclissi. Anche altre culture riportano catastrofi e distruzioni relazionate alle eclissi lunari però non vorremmo dilungarci troppo e ci limiteremo a dire che anche gli antichi abitanti delle isole avevano un rapporto strettissimo con la luna al punto che la ritenevano fondamentale nell’orientazione dei Bentayga o santuario guanche. Per questo mese ci siamo limitati a dare dei collegamenti per approfondire la conoscenza delle ragioni per cui non dovremmo essere qui a leggere questo articolo però lo stiamo facendo.

(Gohan Scroffernecher)