Archivi

il Sondaggio

Hai mai pensato di lavorare a Gran Canaria ?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

Azzardo

Deriva dall’arabo: Az Zahr, che significa il dado. Qualifica tutta una serie di giochi ove la casualità della sorte determina la vittoria, contando poco o niente la capacità del giocatore. Per la legge italiana i giochi d’azzardo sono: quelli nei quali ricorre il fine di lucro e la vincita è interamente o quasi interamente aleatoria; sono vietati dal Codice Penale (articoli 718-719-720-721-722-723) se esercitati in luogo pubblico od aperto al pubblico. In quest’ultima circostanza, l’esercente incorre nell’arresto da 3 mesi ad 1 anno ed in un’ammenda non inferiore a € 206. Chi è colto a parteciparvi, invece, con l’arresto [continua …]

Leggende del Bridge: i Culbertson

All’incredibile fortuna che Ely Culbertson riuscì a cumulare con il Bridge, dette senz’altro l’abbrivio il colonnello inglese Walter Buller che, per sua sventura, ebbe modo di rilasciare la seguente dichiarazione: “I metodi americani di dichiarazione nel bridge sono in contrasto con l’etica del gioco e sono praticamente privi di valore tecnico, qualsiasi buon quartetto britannico potrebbe batterne uno composto da giocatori americani”. Ely che aveva appena annunciato la pubblicazione nel suo Blue Book del sistema dichiarativo più avanzato del momento, grazie alla sua grande capacità di cogliere al volo le occasioni che la sorte gli offriva montandole opportunamente, non [continua …]

Il ristoratore improvvisato

Quando ci si riuniva nella casa di campagna o al mare, era lui che pensava a metterci in tavola qualcosa di veramente speciale. O almeno, questo era ciò che gli si dava a intendere. Le donne di casa armeggiavano in cucina da un paio di giorni senza che lui nemmeno se ne accorgesse, nel frigo e nelle credenze era stipato di piatti da portata e teglie, coperti da canovacci o carta stagnola. Quando apriva il frigo, in ciabatte, per prendere il cartone del latte da mettere nel caffè, intuiva qualcosa ma era troppo pigro per alzare i coperchi delle [continua …]

DEUS-EX-MCCONAUGHEY aka INTERSTELLAR di Christopher Nolan(2014)

Subito dopo aver assistito alla proiezione di “Deus-Ex-McConaughey” (nella recensione lo chiamerò sempre così per ovvi motivi che spiegherò in seguito), un sentimento fortissimo continua a pervadermi: la rabbia. Questa volta la mia furia non è rivolta tanto agli adepti assolutisti e ottusi di Nolan (sono scimmie, non ne vale la pena), quanto allo stesso Nolan e alla sua eccessiva ambizione.

Complimenti caro Chris, ti sei dato la zappa sui piedi (come si suol dire). Avevi un capolavoro capolavoro su un piatto d’argento: la colpa è solo tua.

Ma partiamo dall’inizio…

La trama è tutto [continua …]

Guai a nascere nella notte di Natale!

La superstizione è circolata fino agli inizi del Novecento. Chi nasceva nella notte di Natale era condannato ad essere lupo mannaro. E con questo certo non si indicava la malattia vera, la licantropia. Si intendeva trasformarsi in un mezzo lupo, e diventare rei di scorrerie per le campagne, nelle cantine, danneggiamenti di vario genere ecc. Chi nasceva la notte di Natale diventava lupo mannaro perché quel giorno era riservato a Gesù Cristo, e quindi era un oltraggio osare scegliere quel giorno per venire alla luce. Di più, si aveva l’ardire di sapere anche in quale giorno era stato concepito [continua …]

Prima lezione di spagnolo

Español por conceptos (A1)

Preposiciones “a” y “en”

¡Hola amigos!

Normalmente las preposiciones causan dolor de cabeza en los estudiantes de español porque tienen muchos usos. Nosotros vamos a ayudarles a comprenderlas un poco mejor trabajando con los contextos. ¿Empezamos?

Cuando hablamos del tiempo cronológico

A

-Con las horas: Me levanto a las ocho.

-Con determinadas partes del día: Como a mediodía. / Me acuesto a medianoche.

EN

-Con los meses, los años, los siglos, períodos y festivos: Mi cumpleaños es en enero. / Nací en [continua …]

Webcam

Playa_del_Ingles
Las Canteras