Archivi

il Sondaggio

Hai mai pensato di lavorare a Gran Canaria ?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

Meglio rispettare la legge!

Il 10 novembre u.s. gli agenti del Servicio de Protección de la Naturaleza (Seprona) e della Guardia Civil dell’Aeroporto di Gran Canaria, nell’ispezione ai bagagli di uno spagnolo proveniente da Madrid, hanno trovato 56 esemplari di coralli vivi, protetti dalla CITES, insieme ad altri animali come granchi e molluschi trasportati in sacchetti di nylon con acqua. L’uomo non disponeva della documentazione necessaria, è stato quindi denunciato per varie infrazioni alla Ley Orgánica (L.O.) 12/1995, de 12 de diciembre, de Reprensión del Contrabando y a la Ley 8/1991, de 30 de abril, di protezione degli animali nella Comunità Autonoma delle [continua …]

Il nuovo Codice Penale

Sono state approvate il mese passato le modificazioni al codice penale, che entrerà in vigore il prossimo primo di luglio e sostituirà il testo che fu approvato nel 1995 e fu oggetto di continue riforme.

E’ stato soppresso il libro dedicato a illeciti di minor gravità come “Faltas”, che verranno per lo più sanzionati come illeciti amministrativi, ed effettivamente anche finora, per questo tipo di illeciti, non era prevista alcuna pena detentiva, salvo il caso in cui ci si sottraesse alla condanna, che consisteva in una multa o lavori a beneficio della comunità. Per quanto riguarda furti e [continua …]

LE BANCHE ALLE CANARIE…..cosa conviene sapere per evitare brutte sorprese

Iniziamo questo viaggio conoscitivo sull’isola tanto amata da noi italiani approfondendo proprio l’aspetto legato al trasferimento dei nostri soldi. Qualcuno si chiederà perché inizio proprio da questo argomento e non dall’analisi del mercato del lavoro molto caro a tutti, che comunque tratteremo senz’altro in un altro spazio su questo giornale; rispondo con la sola risposta che mi è venuta spontanea quando mi hanno dato l’opportunità di scrivere su Leggo@Tenerife mettendo le mie conoscenze al servizio dei numerosi italiani che approdano in queste calde coste canarie, cioè quale è il primo problema che affrontiamo quando sbarchiamo qui alle Canarie carichi [continua …]

Nuova legge per la sicurezza del cittadino

Il 26 Marzo 2015 è entrata in vigore la nuova legge per la sicurezza del cittadino, e da ora sono possibili multe fino a 30.000 € per ogni tipo di offesa verso la Spagna o i suoi simboli e i suoi funzionari. Sono inoltre vietate completamente le proteste al di fuori di edifici pubblici importanti (la legge è stata accolta con vibranti proteste al di fuori del parlamento spagnolo). Le nuove misure sanciscono in questa legge 31 “reati gravi” per i quali, nei casi peggiori, possono essere imposte multe fino a 600.000 €! Questi sono reati prevalentemente di ordine [continua …]

Attenzione: il soccorso SI PAGA! e salato

La penalità di rimborso imposta dal Governo delle Isole Canarie per i salvataggi causati ​​da attività a rischio e/o imprudenza sta facendo le sue vittime, e il più costoso dei 26 casi finora in esecuzione risulta il salvataggio effettuato in quota a La Palma per salvare uno sportivo colpito da un colpo di calore, durante la partecipazione alla corsa in montagna Transvulcania 2014. In particolare, e considerando che c’è un limite massimo di 6.000 € a persona, a questo atleta sono stati richiesti 4.475 €, anche se poi il tutto ricadrà sull’organizzazione della manifestazione, che per tali contingenze è [continua …]

Modificata la tassa giudiziaria

Il Consiglio dei Ministri, su impulso anche del Ministro della Giustizia, con il RDL n.1.2015, ha approvato nell’ambito di un pacchetto di riforme volte a stabilire alcune misure di ordine sociale, come il meccanismo della seconda opportunità e la riduzione del carico finanziario, anche la modificazione della tassa giudiziaria. La Legge di TASSAZIONE n.10 del 2012, a parte alcune esclusioni, prevedeva l’obbligazione per i cittadini di corrispondere al momento dell’inizio del procedimento o fase del giudizio, l’importo debitamente previsto dalla legge, tenendo presente che la stessa include importi fissi e importi variabili a seconda del tipo di procedimento o [continua …]

Quando creare una società? Alcuni spunti (2a parte)

La Sociedad Anónima (S.A.)

É una forma societaria meno abituale, pensata per grandi imprese con numerosi soci ed ampia capacità di investimento. Benché la creazione e la gestione quotidiana della società siano più complesse, richiedano maggior rigore formale, generino spese cospicue ed il capitale sociale minimo richiesto per la sua creazione sia il più alto tra tutte le forme societarie (60 mila euro), la possibilità di negoziare il trasferimento delle quote di partecipazione (nel caso della S.A. “azioni”) liberamente, rapidamente e senza inficiare la sussistenza dell’impresa stessa, consente a questa forma societaria di incorporare facilmente un alto numero [continua …]

Troppi bar e ristoranti!

Alle Canarie sono registrati 14.855 ristoranti e caffetteria, uno per ogni 142 abitanti, meno rispetto al resto della Spagna, che ne ha uno ogni 176 abitanti. Tra il 2007 e il 2012 hanno chiuso oltre 40.000 punti in tutta la Spagna (-18,5%), e nell’Arcipelago nel solo 2014 hanno chiuso 482 esercizi di ristorazione. Il problema principale rimane nel sistema all-inclusive, che “non giova a nessuno ed è caratteristico di paesi senza sicurezza e offerta complementare”. Il 32% dei turisti che hanno visitato le isole Canarie nel secondo trimestre del 2014, ha scelto il tutto compreso, 3% in più rispetto [continua …]

Webcam

Playa_del_Ingles
Las Canteras