Droni in volo a Candelaria!

1202_drone_1433Droni in volo a Candelaria!

di Magda Altman

Successo di pubblico al Candelaria Drone Festival, il primo appuntamento con droni di ultima generazione che si è tenuto il 3 settembre ultimo scorso all’interno del padiglione comunale di Punta Larga.

Fortemente voluto dall’Ayuntamiento con la collaborazione del Consiglio della Gioventù e della Asociación LleidaDrone, il Candelaria Drone Festival è stato caratterizzato da spettacolari evoluzioni dimostrative di droni all’interno di reti di sicurezza, da un campionato di abilità di voli acrobatici, da un contest dedicato ai bambini, da conferenze stampa a tema e dall’allestimento di una interessante officina di costruzione del nuovo drone Flone, un drone open source.

Parallelamente si è svolta la mostra mercato di una vasta gamma di droni ad uso civile per coloro interessati ad acquistarne uno.

Principale scopo dell’iniziativa è stato quello di far conoscere questa nuova tecnologia che offre interessanti spunti di applicazione in molti settori, sottolineandone l’aspetto quindi meno ludico e più professionale.


Nove ore serrate di eventi e dimostrazioni cui hanno partecipato non solo curiosi ma anche rappresentanti di varie entità civili e militari.

Ricognizioni senza rischi umani in caso di incendi, perlustrazione zone pericolose, impieghi militari nella sorveglianza di posti di blocco o di luoghi altamente sensibili, trasporto medicinali durante eventi eccezionali, mappature di terreni di vaste dimensioni, sono alcune delle funzioni che possono essere espletate dai droni opportunamente equipaggiati per agevolare operazioni che diversamente andrebbero svolte con costi molto elevati e rischi importanti per la vita umana.

Quello dei droni al servizio dell’uomo è un settore in grande espansione in tutto il mondo, dove alcuni paesi stanno già sperimentandone l’impiego come supporto ai corpi di polizia (come in Messico dove sono attivi da circa un anno), come monitoraggio nell’agricoltura (controllo delle colture, delle problematiche legate alle irrigazioni e delle eventuali infestazioni parassitarie) e come valido supporto nel campo dei rilievi topografici di grandi aree.