Guardia Civil: le Canarie sono più sicure della Spagna

police-1141051_1280

Guardia Civil: le Canarie sono più sicure della Spagna

di Francesco B.

I dati arrivano direttamente dalla Comandancia de la Guardia Civil di Las Palmas.

Nelle isole Canarie il livello di delinquenza è nettamente più basso di quello della penisola.

La Guardia Civil precisa inoltre che il livello di sicurezza dell’arcipelago è sempre molto elevato soprattutto nei confronti di falsi crimini denunciati dagli stranieri.


Lo spiacevole fenomeno di turisti che tentano di frodare le assicurazioni di viaggio denunciando false effrazioni è purtroppo comune ma la capacità delle autorità di risolvere questa situazione si è rivelata di 15 punti superiore alla media nazionale spagnola.

Nella conferenza tenutasi a metà dello scorso anno in occasione del 171° anniversario della nascita della Guardia Civil, viene presentato un quadro tutto sommato positivo della situazione criminalità dell’arcipelago.

La presenza di bande criminali organizzate ha la massima priorità per le forze dell’ordine, che tendono comunque a specificare che la frammentazione del territorio si configura come terreno poco fertile per la creazione permanente di reti organizzate specializzate con scopi criminali.

Un lavoro continuo di controllo e azione, quello della Guardia Civil, che pone l’accento anche sul problema della droga.

La maggior parte delle sostanze stupefacenti che arrivano sulle isole provengono via mare, un percorso stroncato più volte ai porti di La Luz e Las Palmas.

Verità che anziché essere negate vengono messe in luce come situazione puramente di passaggio e soprattutto monitorata.

Le isole Canarie escono da questa fotografia come luogo sicuro e controllato, un piccolo paradiso dove pensare non solo di fare le proprie vacanze in tutta tranquillità ma anche dove stabilirsi seriamente per dare una svolta alla propria vita.

Ma attenzione!

Rispettate anche da turisti le ferree regole che consentono alle isole di essere così sicure:

  • rispettate rigorosamente i limiti di velocità
  • indossate sempre le cinture di sicurezza
  • non guidate se avete bevuto
  • non utilizzate mai il telefono alla guida (nemmeno con gli auricolari: qui non è consentito!)

Per i turisti, a salvaguardia della loro incolumità, è previsto un Piano di Sicurezza Integrale ma in cambio si richiede il rispetto assoluto delle norme vigenti!