Il maialino vietnamita “Peter” cerca una nuova casa

maxresdefault“Peter” cerca una nuova casa
Le proteste dei vicini costringono una famiglia tinerfeña a portare un maialino vietnamita a Valle Colino.
Peter cerca una nuova casa e tutto lascia pensare che non tarderà a trovarla. Valle Colino ha pubblicato nella sua pagina Facebook che questo maialino vietnamita aveva bisogno di una nuova casa dove poter vivere, e non si sono fatte aspettare le proposte per adottarlo: già ci sono vari candidati pronti ad ospitarlo. Senza dubbio, dal rifugio degli animali stanno già studiando le varie alternative. Fino a tre giorni fa Peter viveva in un appartamento dove la sua famiglia, pur trattandolo benissimo, non poteva offrirgli lo spazio e l’esercizio fisico che un animale di queste caratteristiche necessita. Adesso la cosa importante è che trovi una casa dove lo accolgano con le braccia aperte, ma dove possa anche correre e giocare. Una casa con giardino o una piccola finca può essere la soluzione migliore.
Non in tutti gli ayuntamientos c’è una normativa specifica su come devono essere tenuti questo tipo di animali perché la legge presenta delle lacune, come spiega un esperto.
In questo caso, la sua famiglia lo portava a passeggio facendolo scendere sulla strada con l’ascensore dell’edificio, e questo sembra provocasse anche un grosso stress a Peter.
Le proteste dei vicini non si sono fatte aspettare e nonostante fossero tre anni e mezzo che era tenuto come animale domestico e fosse veramente un membro della famiglia, alla fine di fronte a una denuncia hanno deciso di darlo in adozione, e quindi Peter fu portato volontariamente a Valle Colino sabato scorso.